#E-commerce #food and beverage

Come vendere vino in Cina nel 2021

Last modified: December 24, 2020

In un settore pieno di prodotti di nicchia come quello del vino, la Cina risulta essere tra i mercati più redditizi. La Cina è al momento il terzo mercato più grande al mondo per consumo di vino rosso e si prevede che nel 2021 supererà la Francia, diventando il secondo mercato più grande al mondo.

Grazie a una gradazione alcolica non troppo alta e alla percepita salubrità, il vino è un prodotto molto apprezzato dai consumatori cinesi, che sembrano avvicinarsi sempre più a un prodotto che solo nel 2016 rappresentava il 5% del consumo totale di alcol.

Il potenziale è enorme se si considera che nel 2017 l’aumento dei volumi di importazione è stato del 18% e che un anno dopo, nel 2018, è stata importata una quantità di vino pari a 3 milioni di dollari.

Una panoramica del mercato del vino in Cina

Australia, Francia e Cile in testa

La Francia è stata il leader del mercato del vino per molto tempo. Nel 2018 il vino francese occupava circa il 30% del vino importato dalla Cina e a seguire vi erano Australia e Cile.

Un anno dopo la classifica è cambiata leggermente, sebbene i primi tre esportatori di vino rimangano Francia, Australia e Cile.

Secondo i dati diffusi da CAWS, durante i primi quattro mesi del 2019 l’Australia ha esportato 277,5 milioni di dollari di vino in Cina, rappresentando il 34,1% della quota di mercato. La quota di mercato francese, al contrario, si è ridotta al 28,8%.

Anche la performance del Sudafrica del 2019 è scoraggiante, con un calo del 32,9% in valore e del 57,92% in volume.

Il Cile, invece, si conferma al terzo posto e rimane fermo sul podio.

In Cina chi è il consumatore di vino?

Nonostante il consumatore cinese sia più maturo e informato rispetto a qualche anno fa, alcune categorie di prodotto e differenze che a noi sembrano chiare non vengono ancora riconosciute dal consumatore cinese medio.

Basti pensare che in alcune fiere cinesi la divisione degli stand è semplicemente tra “vecchio mondo” e “nuovo mondo”. Dove nel primo sono raggruppate Italia, Francia, Spagna e così via, mentre nel secondo Australia, Cile, Stati Uniti, ecc.

Quello che deve fare chi vende è attuare una strategia differenziata e adattata a questo nuovo mercato, non cadere nell’errore di pensare che il proprio prodotto sia rinomato e pregiato, e che dunque si venda da solo.

Come vendere vino in Cina

Il processo di scelta e acquisto di un consumatore cinese è molto diverso da quello occidentale.

In primo luogo, come già evidenziato, è necessario comprendere il proprio bagaglio culturale e poi comunicare le informazioni inerenti al proprio prodotto in maniera diversa a seconda del tipo di consumatore cinese (target) a cui ci si rivolge. Ovviamente questo può essere fatto solamente dopo aver avuto a disposizione delle ricerche di mercato.

Inoltre, non solo i contenuti devono essere adattati al target, ma anche i canali di vendita, che generalmente sono numerosi quando si decide di vendere in Cina.

Devi fare branding se vuoi avere dei partner in Cina

Il branding è una questione cruciale, non solo per il mondo del vino. Se vuoi entrare nel mercato cinese, un marchio non può fare a meno del marketing.

Fino a pochi anni fa era ancora possibile trovare un importatore o distributore dei propri vini che fosse disposto a promuoverli sul territorio. Oggi invece il mercato è molto più competitivo e i margini tendono a diminuire. I potenziali partner prima di stipulare un contratto vogliono essere accuratamente informati sulla Società (quanto è conosciuta in Cina) prima di accettare la distribuzione dei suoi prodotti.

Avere una buona reputazione online è un must

La popolazione cinese legge articoli su siti specializzati, visita forum sull’argomento e fa molta attenzione alle recensioni. Abituati a confrontarsi in un mercato pieno di contraffazioni, sono molto diffidenti.

Per questo motivo, è importante prestare attenzione alla tua reputazione online se vuoi fare marketing del vino in Cina. Ricordati che prima di procedere all’acquisto dei tuoi prodotti, i consumatori faranno dei controlli approfonditi sulla tua cantina, sui tuoi prodotti e su quanto si dice nel settore.

Fare Branding è fondamentale per vendere vino in Cina

Per fare marketing del vino in Cina è molto importante conoscere le diverse tipologie di consumatori di vino e posizionare i propri prodotti sul mercato in base al target da raggiungere.

I cinesi sono convinti che il vino faccia bene, soprattutto ora che il baijiu (una delle bevande alcoliche tradizionali più apprezzate in Cina) è considerato dannoso per la salute.

Questa opinione positiva è dovuta a numerosi siti web ed emittenti radiofoniche che hanno diffuso la notizia che un bicchiere di vino al giorno faccia bene alla salute, e avvalorato la tesi citando risultati di vari studi.

Se vuoi vendere vino in Cina, il marketing digitale sarà la chiave del tuo successo

I cinesi sono molto più aperti di noi alle nuove tecnologie. Non a caso il modo più efficace per presentare un prodotto è ricorrere all’uso di foto e video accattivanti. Ecco alcuni esempi:

Chapoutier: ha pubblicato contenuti video relativi alla storia del suo fondatore. L’efficacia dell’immagine è stata notevole.

Moët & Chandon: punta sull’immagine e si affida a designer per gli splendidi poster dei suoi negozi.

L’ e-commerce è il portale giusto per vendere vino

Il settore dell’e-commerce in Cina è in forte espansione. Tmall, una delle piattaforme più apprezzate, in poco tempo è diventata un vero colosso e attira milioni di utenti. Di solito i vini distribuiti da Tmall o sono prodotti di marchi molto apprezzati o sono prodotti “low cost”.

Nell’ultimo periodo, però, stanno gradualmente nascendo altre piattaforme specializzate nella vendita online di vini, come yesmywine.com o winekee.com. Canali verticali, che richiamano consumatori consapevoli e sui quali è facile trovare prodotti di fascia alta e di grande qualità.

Vino e Social Network

La comunicazione in Cina non può essere separata dai canali social. A partire dal primo trimestre del 2020, circa 904 milioni di persone avevano accesso a Internet in Cina, determinando un mercato dell’e-commerce in rapida crescita nel paese.

I cinesi si connettono al web per imparare, chattare e finalizzare gli acquisti. È quindi chiaro che un’azienda interessata a promuovere i propri prodotti deve necessariamente essere presente anche sui social network.

I principali social network in Cina sono Weibo e WeChat. L’importante è avere un account ufficiale, saper comunicare in lingua cinese e in maniera adeguata, cioè in linea con i gusti e la cultura cinese. Inoltre, per essere trasformati in potenziali clienti, i follower devono essere coinvolti con contenuti originali e interattivi. La comunicazione aziendale in Cina da pochi risultati.

Case Study GMA: Fancy Cellar

Cantina di fantasia

La cantina francese importa vini francesi direttamente da rinomati vigneti. Tutti i vini vengono consegnati con note di degustazione. Tutte scritte dal loro prestigioso sommelier apposta per i consumatori cinesi. Questi ultimi troveranno informazioni sui vini, sui produttori e sulla cultura e geografia della Francia.

Le soluzioni fornite da GMA per la creazione di una reputazione online in China:

  • SEO
  • PR
  • Gestione della community

Con i seguenti risultati:

  • Esposizione a 1 milione di persone
  • 25 eventi
  • 50% delle parole chiave sulla prima pagina di Baidu

L’importanza dei KOL (Key Opinion Leader) nell’e-commerce del vino

I KOL, o influencer, in Cina sono figure indispensabili per la promozione del marchio. Figure di spicco con milioni di follower, che nei principali social network cinesi consigliano al pubblico cosa usare e acquistare. Tra questi, Xiaohongshu è una piattaforma molto importante per il KOL marketing.

Il consumatore cinese, a differenza di quello occidentale, non trova fastidiosa la vendita diretta, anzi, molto spesso la ricerca. Non è raro trovare all’interno delle pagine di KOL link diretti all’e-commerce di determinati prodotti da loro sponsorizzati.

Ecco perché, per un prodotto ancora in gran parte sconosciuto come il vino, è imperativo avere un testimonial adatto che ne racconti il ​​valore al grande pubblico.

Se vuoi saperne di più sul mercato del vino cinese o vuoi capire come i social network possano aiutare a vendere vino in Cina, contatta Gentlemen Marketing Agency e preparati al successo!

Leggi anche:

Parlaci del tuo progetto

Siamo l'agenzia digitale più visibile in Cina

Contattaci

Ultime Notizie sul Digital Marketing in Cina

L’e-commerce sta cambiando i consumi in Cina

Confronto tra i mercati dei media al dettaglio in Cina e negli Stati Uniti Il 40,7% della spesa pubblicitaria digitale cinese sarà destinata al canale dell'e-commerce nel 2022. Questo include annunci venduti da rivenditori come Alibaba…

Leggi di Più >

Le vendite di Douyin sono più che triplicate in Cina

Douyin ha annunciato che le sue vendite online sono più che triplicate L'edizione cinese di TikTok, Douyin, ha annunciato che le sue vendite online sono più che triplicate nell'anno fino ad aprile. Si tratta di un…

Leggi di Più >

Commercio elettronico di lusso in Cina, le ultime notizie

Il mercato cinese dell'e-commerce di lusso è in declino? La pandemia di Covid-19 nel 2020 ha causato un boom di vendite di lusso online. Secondo Bain & Co, le vendite online rappresenteranno circa il 26% di…

Leggi di Più >

Assumere un Tmall Partner: necessario per avere successo su Tmall?

Per le aziende e i marchi che cercano di entrare nel mercato cinese, vendere su Tmall è un passo essenziale. Tmall è la più grande piattaforma di shopping online in Cina e offre ai marchi una…

Leggi di Più >

Introduzione alle più popolari piattaforme di Cross-Border e-Commerce della Cina

Il mercato cinese dell'eCommerce transfrontaliero è un'enorme opportunità per i marketer e i marchi. Nel 2017, il numero di acquirenti che hanno fatto acquisti all'estero è aumentato di oltre il 50% rispetto al 2016. L'industria cinese…

Leggi di Più >

Tmall: la guida finale

Con un crescente potere d'acquisto e la digitalizzazione della società, il mercato cinese dell'eCommerce è naturalmente cresciuto in modo esponenziale mentre abbracciava nuove tecnologie e innovazioni. Una grande parte di questa cultura innovativa può essere spiegata…

Leggi di Più >

Leave a Comment

Your email address will not be published.